SIMCA RALLY

Nel 1970, nacque la prima Simca 1000 Rallye, dotata del motore da 1118 cc. Seguendo la strada già percorsa dalla consociata FIAT con i modelli "500" e "600", anche la Simca aveva stretto un accordo con la Abarth, nel 1963, al fine di rendere più sportivo il modello. Da tale collaborazione erano nate le versioni "Simca-Abarth 1150" che ebbero un notevole successo e che possono essere considerate, a tutti gli effetti, le progenitrici della "Rallye". Dopo la cessione della quota Fiat alla Chrysler, nel 1965, la collaborazione s'interruppe, ma l'idea venne ripresa qualche anno dopo con la realizzazione della "Rallye" e, successivamente, con la "Rallye 1" e "Rallye 2".

Nel 1975 la 1000 riceve alcuni aggiornamenti negli interni, con nuova strumentazione circolare.

Nel 1976 arrivò il nuovo restyling: fu il frontale ad esserne maggiormente interessato, con l'adozione di nuovi fari rettangolari, ed un cofano leggermente rivisto. La vettura così ristilizzata venne commercializzata con il nome di "Simca 1005". Per l'occasione, fu presentata anche la Rallye 3, versione sportiva della 1000 ristilizzata, con stesso 1.3, ma ancor più potente, in grado di spingere la vetturetta fino ad oltre 180 km/h. Nonostante le prestazioni notevoli, ed il recente restyling, la 1000 cominciò comunque a risentire il peso degli anni, anche a causa di nuove rivali più innovative. Inoltre era stata presentata da poco la Chrysler Sunbeam, più pratica, grazie al portellone posteriore, e con motorizzazioni simili. Perciò nel 1978 la Simca 1000 fu tolta di produzione, dopo quasi due milioni di esemplari prodotti

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Matteo Glir (mercoledì, 19 maggio 2010 17:57)

    Sono il titolare del bar pizzeria del circuito internazionale fvg di Precenicco Udine
    Volevo invitarvi il giorno 10 Luglio alla 1° Festa della birra New Pit Stop
    con il raduno 500 & auto storiche se vi piacerebbe partecipare contattatemi
    al più presto Ci farebbe molto Piacere

    A presto Matteo New Pit Stop 3387260338

  • #2

    gabriele (domenica, 20 luglio 2014 16:49)

    buongiorno, sto per acquistare una simca vedette beulieu del 1957 targhe e libretto originali italiane da restauro di carrozzeria, visto che la vettura mi piace parecchio vorrei prenderla ma non so assolutamnente il valore di mercato. il prezzo propostomi è di 4700 euro però sono parecchi i lavori da fare. sapete dirmi indicativamente quale è il valore di una vettura del genere in buono stato?. saluti gabriele.parodi@yahoo.it