Mini raduno e gara Go-Kart

Domenica 21 novembre abbiamo trascorso una bella giornata tutti insieme dove la pioggia l' ha fatta da padrone.Partenza da bar Flavia ,sconfinamento per Plavja pe ril rifornimento di benzina e poi via per Ospo,Caresana e la ex speciale del rally del Carso e quella dello slalom del confine aperto che ci porta a sconfinare a San Servolo.Tutti all' aperitivo offerto dal Club al bar Scania con foto ricordo e qualche traverso offerto da bmw e delta.Poi tutti in marcia verso Muggia attraverso Basovizza,San Dorligo e di nuovo la prova speciale del vecchio rally al contrario.Bellissime strade adatte a certe vetture.Arrivati a Muggia abbiamo percorso la splendida strada tutta curve che porta sull' altipiano di Muggia e poi in picchiata fino al bellissimo ristorante Al Ristoro che ci ha accolto con un abbondantissimo pranzo.Da li ci siamo diretti in un piazzale privato e grazie alla prova ci siamo esibiti in traversi ed esibizioni per poi finire al Montedoro Free Time con aperitivo offerto dal club e gara go-kart.

Gara Go kart e Challenge Legend

Primo il solito Davide Glavina,secondo Marchesi.Bravissimo il presidente che nonostante sia stato colpito da un male in settembre si dimostra combattivo e fa l' impossibile per essere veloce.

Complimenti a Nadia prima donna seguita da Elena e Jessica

Grande Salaris che a 74 anni si diverte alla sua prima gara di Go Kart

Colpo di scerna subito all' inizio sulla gara di Kart.L?ex Campione Europeo velocita' montagna Alessandro Marchesi su fulvia hf ci raggiunge e si iscrive alla gara mettendo piu' pepe ancora alla sfida per il challenge.Glavina Davide primo fin dalla prima prova puo' solo perderlo da solo combattendo contro il presidente ancora debilitato e non in massima forma staccato di 4 punti e 9 dal piu' accreditato dei rivali Giancarlo Kodelja,l' agguerrito caposezione bmw che vuole la rivincita dalla seconda prova.

In pista altri piloti veloci che mettono fuori dai punti e dai primi 10 anche il presidente e impensieriscono Glavina,Marchesi e Kodelja.

Parte la gara che premia il miglior tempo in assoluto su quelli fatti registrare.La prima batteria velocissima Parte bene Marchesi e poi Glavina il giro successivo.Poi la volta di Argenti con le gomme che si stanno scaldando,poi Glavina ancora che scende sotto i 32 secondi.Sale Marchesi che scende di pochissimo sotto i 31 per poi lasciare spazio a dei giri velocissimi di Glavina sul 30 quasi netto.Girano velocissimi Marco e Piero Argenti,Maurizio Kodelja fratello di Giancarlo e anche il nostro Chermek.La prova si conclude con l' ultimo giro con Glavina che cerca di fare il tempone della settimana e si impegna in un ultimo giro di fuoco dove pero' trova l' incidente nel sorpasso di Chermec.30,5 nonostante il secondo e oltre perso che poteva portarlo in 29..La batteria finisce con i 30,017 di Glavina tempo fotocopiato in qualche giro che valgono il primo posto assoluto,il 30,486 che vale il secondo posto a quasi mezzo secondo di Marchesi(fuori classifica) che si e' dovuto difendere dal 30,618 di Marco, 30,647 di Piero Argenti  e 30,661 di Maurizio Kodelja, 31,648 di Chermec e 31,895 di Calle..

Nella seconda batteria storia gia' scritta con Kodelja che regola gli altri e con un bel 30,536 coglie il terzo posto assoluto dietro Marchesi e secondo della gara.La sua compagna Nadia seconda dopo un incidente a meta' gara vince la prova femminile in 32,783 seguita da Nadia in 33,340 e Jessica Rasman in 33,416.Bravissime.Sesto tempo di batteria per Glavina Marino che fa dei bellissimi giri e settimo per Salaris seguito dalla quarta ragazza Dania.

Risultato:

1 Glavina Davide  seguito da Marchesi (fuori classifica),Kodelja e Marco.Prima donna Nadia.Tutti premiati con la  coppa offerta dal Club