Emozioni sotto una pioggia battente

CRONACA DI UNA GIORNATA SPLENDIDA 20/6/2010

 

Bella giornata motoristica nella pista di guida sicura diTolmezzo.

Partiti da Trieste sotto una leggera piogerellina le cose arrivate al cancello della pista sono cambiate con una pioggia fitta a tratti anche forte.

Subito si parte con i propri mezzi,con Kodelja che cerca di migliorare la propria tecnica di drift con la sua bmw e che ha fine giornata sotto i consigli di qualche istruttore ci fa stupire tutti penellando i tornanti.Il duo Glavina che '' studia la pista'' e il buon Kiprianou che cerca di capire la sua porsche911  4s del 2002 sul tracciato bagnato.Ed e' proprio il buon Roberto che dopo pochi giri mette fuori uso la sua porsche fuori da un cordolo in uscita da una chicane andando troppo largo e rompendo il radiatore dell'acqua che costringe la porsche al carattrezzi.Alla fine i tempi di questi giri dicono che la beta volumex dei Glavina sta sui 36 secondi bassi a giro con Davide e 40 con Marino che non son male per una vettura con piu' di venti anni mentre la bmw gira sui 35alti.

Pian piano prosegue la giornata con il corso si guida,sulla bmw m3 v8 da 440cv messa a disposizione dall'autoscuola e qui si iniziano a fare dei gran tempi sotto la pioggia.Glavina Davide fa un bel 32''88 con una vettura molto scorbutica,un Kiprianou ancora con la testa sulla porsche si esibisce con un miglior tempo di 35,98 mentre Marino Glavina con piu' testa sulle spalle sta su un piu' ''tranquillo'' 37,46.

Ma dopo le varie prove su bmw,mini ecc arriva il pranzo e successivi giri di pista su una nuova audi s3 per poi dar vita alla grande sfida su mini.Marino Glavina arriva alla fine 4 con un tempo di 39,10 e 40,25 risultando pero' uno dei migliori nell'affronatre i tornanti,un Kiprianou in palla gira costante in 37,97 e 37,85 risultando anche lui come Glavina Davide un po' lungo in staccata nelle due curve principali.Kodelja alla fine secondo stupisce e dopo un 37,67 del primo giro stupisce tutti con un 35,88 che fa tremare la leadership con una guida perfetta e difficile da battere.Alla fine vince Glavina Davide che fa anche un balzo nella classifica per il trofeo Legend con grandi rischi sul curvone veloce lasciando giu' l'acceleratore che gli fan guadagnare decimi importanti e velocita' che pero' lo portan un po' lungo staccata essendo la macchina piu' veloce.Alla fine il 35,57 e 35,56 sono i due tempi fotocopia che riesce a fare e che gli valgon il primato su macchina tutti uguale,una mini td.La sfida da Giancarlo a Davide e' gia' lanciata per la prossima volta con sicuramente gli altri ad impensierirli.

A breve le foto